Inizio pagina

Un noto slogan pubblicitario recitava che “chi beve birra campa 100 anni”.
Senza togliere nulla alla birra, che tra l’altro é una bevanda a basso contenuto alcolico con ottime proprietà e che consiglio a tutti (magari non in quantità da OktoberFest…), bere molto é un primo passo importante verso una sana alimentazione.
Per gli sportivi, non solo durante l’attivitá fisica, aiuta a far arrivare meglio i nutrienti ai muscoli, ad eliminare più facilmente le tossine prodotte diminuendo i tempi di recupero e a mantenere la giusta idratazione che è fondamentale.
Per noi donne, migliora l’aspetto della pelle, previene l’invecchiamento, facilita l’idratazione dei tessuti e quindi meno rughe e pelle piú liscia, dà una mano all’intestino pigro, aiuta a contrastare alcuni disturbi della menopausa come le vampate di calore, la secchezza cutanea, le cistiti ricorrenti.
Per i bambini, li aiuta a crescere meglio perché il contenuto corporeo di acqua è maggiore nell’infanzia rispetto all’età adulta, quindi i bambini sono maggiormente esposti al rischio di disidratazione.

Ecco quindi una mia personalissima classifica delle prime 5 bevande da bere in alternativa all’acqua naturale, che – credo sia evidente per tutti, é la bevanda migliore. Ma poiché non a tutti piace, per questo particolare caso l’ho esclusa dalla classifica – e per alternativa intendo che, comunque, ogni tanto un po’ di acqua naturale andrebbe bevuta lo stesso… ;-)

Top 5: la classifica di cosa bere per campare 100 anni

  1. Acqua frizzante
    OK, questa era facile. L’acqua é sempre acqua e se per buttarla giú vi serve qualche bollicina, va bene lo stesso. Qualche Bollicina é meglio di Tante Bollicine, piú che per il valore nutrizionale (che non cambia) fatelo per il vostro stomaco che non si gonfi come una mongolfiera (e digerisca piú in fretta).
  2. Succhi di frutta, spremute, nettari
    I succhi di frutta si differenziano dai nettari per il loro quantitativo di frutta. I primi devono essere preparati con il 100% di frutta mentre i nettari possono contenere dal 25 al 50% di frutta, il resto è acqua e zucchero.
    Se avete tempo e voglia, prepararli a casa è l’ideale perchè si usa più frutta, non ci sono i conservanti e molto meno zucchero. Ne potete bere di più e darli tranquillamente anche ai vostri bambini. Queste bevande, grazie alle proprietà nutritive della frutta, forniscono un valido aiuto per recuperare le forze, disintossicano e dissetano.
    Preparare i nettari in casa è facile, qui trovate la ricetta di mia mamma del nettare di pesca.
    Queste bevande vanno consumate preferibilmente entro i 15 minuti dalla preparazione per mantenere intatte le vitamine che altrimenti si ossidano e quindi perdono la loro massima azione.
  3. Bevande non gasate (thé freddo o caldo, infusi o decotti)
    Se proprio non siete tipi da succhi di frutta o da acqua frizzante, ecco una valida alternativa: the freddi ai vari gusti d’estate, tisane calde d’inverno. Come i succhi di frutta, i the e gli infusi – attenzione però al tempo di infusione, dissetano, sono antiossidanti, hanno proprietà specifiche (ne parlo nel dettaglio qui) e potete scegliere il gusto che più vi piace.
  4. Frullati, centrifugati di frutta e/o verdura
    Non possono essere l’unica bevanda che consumate durante tutto il giorno, a meno che non abbiate lo stomaco come una capra tibetana. Ma se vi serve qualcosa per “spezzare” la monotonia dell’acqua, li potete preparare con latte (vaccino, soia o riso) o acqua, frutta e/o verdura a piacere tipo ACE (arancia, carota e limone), spezie da abbinare tipo mela e cannella. Ideali per l’alto contenuto proteico vitaminico, da consumarsi con moderazione soprattutto se fatti con il latte vaccino.
  5. Birra
    La birra è una bevanda sorprendentemente con il giusto mix di vitamine, fibre, sali minerali e antiossidanti importanti per mantenersi giovani e preservare la salute. L’unico inconveniente è che è alcolica quindi se riuscite a superare l’ostacolo bevendo quella analcolica fate un piacere al vostro fegato e risparmiate qualche punto sulla patente. :-) Ricordate comunque che è una bevanda gasata quindi da bere con moderazione.

Vuoi scrivere un commento?

Vai ai commenti ...

...scrivi un commento

Ancora nessun commento

Lascia un commento




(*) = campi necessari per inviare il commento