Inizio pagina

Amo lo sport e ho sempre fatto attività e gare fin da piccola, ma devo ammettere che da un po’ di mesi ho lasciato perdere l’agonismo per dedicarmi alle cosiddette attività di… mantenimento. Ma, e chi fa sport mi può capire, il mantenimento della forma è una cosa, ma l’agonismo, anche quello semplicemente amatoriale, è un’altra!
E così mi sono fatta coinvolgere e ho intrapreso una nuova sfida: entrare a far parte della locale squadra di fitness in acqua alta! Il fitness in acqua consiste nel mettersi una cintura galleggiante in vita che ti permette di non colare a picco come il Titanic (ma senza Leonardo DiCaprio) e di stare nella parte alta della vasca per fare esercizi in stile aerobica. Facile. Che sarà mai? ho pensato – più o meno come un’oretta di nuoto libero.

OK, dopo la prima mezz’ora i miei addominali sono entrati in sciopero e hanno fatto richiesta ufficiale di pensionamento anticipato; la quantità di acido lattico nelle mie gambe era paragonabile per volume all’acqua della piscina e l’unico esercizio che mi è riuscito è stata l’uscita dalla vasca per i tre minuti (che sono sembrati tre secondi…) di intervallo.
Poi, quando ero quasi pronta a riprendermi, ho scoperto che nella seconda mezz’ora si ripete la stessa sequenza di esercizi, senza la fascia galleggiante!
Panico. Altri trenta minuti di sofferenza.

Alla fine sono sopravvissuta, anche se devo ammettere che in fondo (in fondo in senso figurato, non in fondo alla vasca!) mi sono divertita: ma sono arrivata a casa stremata, completamente priva di energie.
Time Out! Urge strategia di preparazione per il prossimo allenamento: tutto questo movimento ha risvegliato l’atleta competitiva che è in me e serve un piano di battaglia in vista delle future gare.
Nasce l’Operazione 4R: come far galleggiare il Titanic e vivere felici in quattro facili lezioni. Va bene, forse il titolo è un po’ melodrammatico, ma l’idea è semplice e si applica in generale a tutte le prestazioni sportive – quindi ho deciso di condividerla con voi: si tratta di semplici consigli alimentari per essere sempre al top:

1. Rifornire: preparare il carburante per sostenere lo sforzo fisico
2. Reintegrare: bere tanto e bene per idratare il corpo
3. Riparare: rigenerare i muscoli
4. Recuperare: ridurre i tempi post attività

 

Vuoi scrivere un commento?

Vai ai commenti ...

...scrivi un commento

2 Commenti

Lascia un commento




(*) = campi necessari per inviare il commento