Inizio pagina

Oggi vorrei parlarvi di quanto sia importante l’alimentazione per tutti i giovani sportivi, piccoli campioncini e adolescenti. Prendo spunto da Edoardo, un ragazzo di 15 anni che gioca a calcio, ama il golf – e lo pratica regolarmente una volta a settimana, e rinforza i muscoli andando in palestra.

Questo ragazzo mi ha colpito perchè ha le idee molto chiare su come ci si deve alimentare e quanto importante sia lo sport per il proprio fisico. Come i grandi atleti, mi ha detto che mangia 5 volte al giorno – una buona colazione prima di andare a scuola, panino con bresaola nell’intervallo, pranzo con carne accompagnata da pomodori o peperoni, merenda con un panino “grande” di bresaola e un kinder pinguì, cena con minestra, bistecca, pomodori o peperoni o insalate ma non amare.

Beve molta acqua durante tutta la giornata.

E’ un’alimentazione ricca di proteine, anche perchè è nella via dello sviluppo e il corpo le richiede, ma con carboidrati semplici (kinder pinguì) e complessi (minestra, pane e verdure) in giusto equilibrio. Soprattutto non esagera con i carboidrati semplici che sono i dolci, le caramelle, lo zucchero bianco e le varie schifezzine dolci che alzerebbero la glicemia, creerebbero degli sbalzi glicemici rischiando di far accumulare grasso soprattutto viscerale (interno tra gli organi nella zona airbag che è quello più dannoso per la salute).

Un unico piccolo consiglio per Edoardo: le verdure andrebbero un pò ampliate come qualità ma le due (pomodori e peperoni) che lui adora di più sono dei grandi antiossidanti, ricchi di vitamine e sali minerali quindi ottime per mantenere il corpo giovane e attivo.

Comunque, bravo Edoardo… continua così!

Vuoi scrivere un commento?

Vai ai commenti ...

...scrivi un commento

Ancora nessun commento

Lascia un commento




(*) = campi necessari per inviare il commento