Inizio pagina

Siamo entrati ufficialmente in autunno – una stagione forse un po’ malinconica ma ricca di colori e cibi preziosi. E allora oggi parliamo della Regina dell’Autunno: la Castagna.

La castagna è il frutto per eccellenza dell’autunno. E’ sicuramente molto calorica, ma come tutti gli alimenti che contengono molte calorie, fornisce anche molta energia. Quindi: quando possiamo mangiare la castagna per sfruttare al meglio le sue qualità?

Per gli sportivi, o per chi fa attività fisica in generale, la castagna è un ottimo snack PRIMA dell’allenamento: è ricca di carboidrati per cui la consiglio in quantità moderata circa UN’ORA PRIMA di iniziare l’allenamento per avere la giusta spinta energetica. Sempre per gli sportivi, qualche castagna DOPO l’allenamento aiuta a reintegrare i sali minerali grazie al suo alto contenuto di potassio, sodio, magnesio, calcio nonchè di vitamina A e B.

In generale, per tutti la castagna può essere un ottimo snack del pomeriggio: anche in quantità ridotta basta a saziare ed a farvi arrivare fino alla cena con energia e senza eccessivo appetito.  Le castagne sono ottime per i celiaci perché non contengono glutine e sono anche un buon ricostituente in caso di stanchezza psicofisica.

Invece, quando NON si dovrebbe mangiare la castagna? Sicuramente MAI prima di andare a dormire o al termine del pasto perché rallenta troppo la digestione e potrebbe anche rovinarvi il sonno o causarvi incubi. 

Toglietele anche dal vostro menù in caso di diabete o forte sovrappeso perché hanno un indice glicemico medio alto – quindi assolutamente NO se avete il diabete.

Ora che sapete tutto sulle castagne non ci resta che andare a comprarle! In questo video trovate anche 3 simpatici e facili modi per poterle cucinare a casa anche se non avete il camino o la pentola per le caldarroste.

Buon appetito !

Vuoi scrivere un commento?

Vai ai commenti ...

...scrivi un commento

Ancora nessun commento

Lascia un commento




(*) = campi necessari per inviare il commento