Inizio pagina

Le proteine giocano un ruolo molto importante nella nostra alimentazione perchè sono il nutrimento vitale dei nostri muscoli, ci aiutano a tenere sotto controllo lo stimolo della fame, non creano bruschi sbalzi zuccherini e aumentano il metabolismo a riposo. Per noi sportivi, i muscoli vengono sollecitati, stressati e quindi hanno bisogno del giusto nutrimento per riprendersi velocemente. Ricordatevi che nella pratica dello sport, le proteine vanno assunte principalmente dopo l’attività fisica nella fase del riparare.

Ma dove troviamo questo nutrimento e quando va assunto?
Per capire se mangiamo abbastanza proteine, proviamo insieme a fare questo piccolo esperimento: prendete un foglio e segnate tutto ciò che mangiate per una settimana: Tutto! Colazione, pranzo, cena e spuntini vari.
Alla fine della settimana, prendete il foglio e vicino ad ogni alimento scrivete:

P: carne, pesce, pollame, uova e latticini (proteine animali);
P: semi di soia, frutta in guscio, legumi e cereali integrali (proteine vegetali);
C: per tutto il resto (pasta, dolci, frutta, verdura, …).

Sommate tutte le C e tutte le P. Per ogni 3C dovrebbe esserci una P. Se così è, il vostro apporto proteico è giusto, se invece non c’è almeno una P ogni 3C significa che non mangiate abbastanza proteine.
Chiaramente si tratta di una piccola analisi, senza nessuna pretesa scientifica, che vi serve giusto per capire a grandi linee cosa state mangiando e come potete equilibrare bene la vostra alimentazione. Un’analisi più completa richiederebbe anche di tenere in considerazione tutte le altre categorie di alimenti, il vostro peso, lo sport che praticate etc. ma questo piccolo esercizio è facile da fare ed è un buon inizio.

Quindi, se avete poche P, cosa dovete mangiare?
Aggiungete a tutti i pasti delle proteine vegetali come, ad esempio, i piselli al riso o i fagioli alla pasta o i germogli di soia e le noci all’insalata.
Vero è che le proteine vegetali sono di basso valore biologico (non hanno tutti gli aminoacidi essenziali) rispetto a quelle animali, ma basta combinare insieme più proteine vegetali diverse per integrare gli aminoacidi mancanti.
Se gli alimenti con le proteine vegetali di cui sopra non vi fanno impazzire, allora vanno bene le proteine animali, ma date la precedenza a pollame e pesce piuttosto che carni rosse e latticini.

Attenzione! Poche proteine fanno perdere la massa muscolare, indeboliscono la struttura ossea, aumentano i dolori e quindi la vostra performance sportiva diminuisce di conseguenza. Troppo proteine, però, vanno a sovraccaricare il lavoro dei reni e del fegato e quindi si rischia un’intossicazione.
Come dicevano i latini, In Medio Stat Virtus.

Vuoi scrivere un commento?

Vai ai commenti ...

...scrivi un commento

Ancora nessun commento

Lascia un commento




(*) = campi necessari per inviare il commento