Inizio pagina

Ottobre, la tua grande bellezza: nei tini grassi come pance piene prepari mosto e ebbrezza: è arrivato l’autunno, ancora qualche giornata di pallido sole e poi arriverà il freddo. Cosa ci riserva Madre Natura per questo cambio di stagione? 

Grande protagonista dell’autunno è sicuramente la castagna: alimento ricco di vitamina C e sali minerali e ottimo snack di metà mattina o metà pomeriggio, quando avvertiamo un po’ di stanchezza e abbiamo bisogno di una sferzata di energia. Ideali per bambini (le caldarroste!!), sportivi e celiaci – ma anche per combattere i primi mal di gola e prevenire i raffreddori: sempre meglio dell’aspirina e dello sciroppo per la tosse!

Insieme alle castagne ad ottobre arrivano anche i kiwi, ricchi di anti-ossidanti e di vitamina C, così come la zucca, che con il suo colore arancione ci arricchisce di betacarotene e ci aiuta sia a contrastare i radicali liberi (sostanze che ci fanno invecchiare prima del tempo :-( ) che a proteggere il sistema circolatorio. Per la zucca consiglio una bella minestra vellutata la sera, viste le sue proprietà calmanti, e una fettina di torta come merenda sfiziosa – mi raccomando… una porzione onesta, non una fetta grande come la Valle d’Aosta.

Insieme alla zucca fanno il loro ingresso anche i cavoli, i cavolfiori e i preziosi tartufi (sabato 10/10 inizia la Fiera Internazionale del Tartufo Bianco ad Alba – e se siete appassionati, o anche solo curiosi come me, non potete mancare!! Io vado soprattutto per vedere Chef Rubio il mitico cuoco della mia trasmissione di cucina preferita Unti&Bisunti).

Infine, ricordiamo che a ottobre continuano ad aiutarci il radicchio – anche se per la famosa Festa del Radicchio Rosso di Dosson (Treviso) invece bisogna aspettare fino a Gennaio, i funghi, i broccoli, i cavolini di Bruxelles, le rape ed i cetrioli, così come troviamo ancora nelle nostre bancarelle della frutta di stagione mele, pere, uva e melone bianco.

 

Vuoi scrivere un commento?

Vai ai commenti ...

...scrivi un commento

Ancora nessun commento

Lascia un commento




(*) = campi necessari per inviare il commento