E’ vero che l’acqua gassata fa male? E che disseta di più? Farà ingrassare? Gonfia?
Scopriamo insieme tutti i falsi miti sull’acqua effervescente !

Bere acqua gassata fa male?

L’acqua gassata è un’acqua minerale particolarmente ricca di anidride carbonica. Può essere naturalmente frizzante, detta anche effervescente naturale, quando l’anidride carbonica è presente originariamente, oppure frizzante artificiale, quando l’anidride carbonica viene addizionata volutamente mediante un processo detto carbonazione.
Di per sé l’acqua frizzante non risulta particolarmente dannosa per la salute. Se però i livelli di gas nell’acqua sono molto elevati, possono accentuare problemi gastrici o intestinali. L’acqua frizzante è sicuramente sconsigliata a chi soffre di meteorismo e di fermentazioni intestinali, gastrite o reflusso gastro-esofageo.

L’acqua gassata fa ingrassare e gonfia?

L’acqua frizzante, come quella liscia, non contiene calorie, non può quindi determinare un aumento di peso.
Può invece generare gonfiori addominali soprattutto nei soggetti che già soffrono di dilatazione gastrica o altri disturbi dell’apparato digerente.

L’acqua gassata è più dissetante?

L’acqua frizzante e quella liscia hanno lo stesso potere idratante, ma per molti le bollicine gli danno una sensazione di maggior benessere. Questo accade perché vi è una stimolazione dei recettori del gusto che, avvertendo un sapore più acidulo, regalano un’istantanea sensazione di freschezza al palato.
Oltre a questo, l’anidride carbonica ha un leggero “effetto anestetico” sul palato che neutralizza la sensazione di sete. Ahimè però è una sensazione solo temporanea.

Quindi posso bere tranquillamente sempre e solo acqua frizzante?

È vero che abbiamo detto che l’acqua frizzante non fa male, ma va bevuta occasionalmente. Se proprio non possiamo fare a meno delle bollicine, meglio sempre quelle effervescenti naturali.
Inoltre ricordiamoci sempre di leggere le etichette per evitare sovraccarichi inutili di sali minerali ed alterniamola a quella naturale soprattutto se pratichiamo sport o se tendiamo a disidratarci facilmente.
In caso di problemi legati allo stomaco o ai reni, come la pressione arteriosa, rivolgetevi sempre ad un esperto che vi consigli quale acqua sia la migliore per voi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2021 Vanessa Pigino | Consulente Nutrizionale | P.IVA 02582440026