Con l’arrivo dell’estate l’ideale per un pasto è una bella insalatona, dei piatti freddi, insalate di riso o di pasta…. Tutto condito con olio … Ma l’olio deve essere buono: come facciamo a scegliere quello giusto?

Siamo nella stagione più calda dell’anno che ci porta a mangiare piatti freddi come carpacci di carne o pesce, insalate di riso o di pasta e mega insalatone miste.
Per tutti questi piatti usiamo olio per dare gusto, come condimento. Ma non tutti gli oli sono uguali: cosa dobbiamo guardare quando compriamo l’olio da tavola?

Per prima cosa deve essere extra-vergine

Extra-vergine perché è l’unico olio ad essere prodotto solamente spremendo le olive, senza l’aiuto di solventi chimici o altri interventi industriali e perché ha caratteristiche organolettiche migliori

Deve essere 100% Italiano

Abbiamo la fortuna di vivere in un paese che produce tantissime varietà di olio di oliva che ci invidiano in tutto il mondo.
In linea generale, l’origine dell’olio è determinata da due componenti e cioè dallo Stato in cui le olive sono state raccolte e dallo Stato in cui è situato il frantoio che le ha schiacciate.
Quindi «Italiano» significa che le olive sono state raccolte e pigiate in Italia.
Se poi in etichetta troviamo i marchi DOP o IGP, meglio ancora perché vuol dire che appartiene ad un’area di produzione specifica controllata.

Attenzione ai prezzi troppo bassi

Ci sono molte frodi purtroppo, olio di oliva mescolato con olio di semi, olio di nocciola colorato con la clorofilla, olio extravergine miscelato con olio di sansa… Tutte frodi che, ahimè, si possono verificare solo tramite analisi di laboratorio… Ma il prezzo è un valido indicatore: un buon olio extravergine di oliva non può costare meno di 10€ al litro.

Spremuto a freddo, estratto a freddo

Questa è una dicitura facoltativa ma che dà molto valore al tipo di olio perché nell’olio creato a freddo vengono preservate tutte le proprietà nutritive delle olive.

Quindi… l’olio di oliva è un condimento ideale e per trovare quello sano cerchiamo: extravergine, 100% italiano e con il giusto prezzo.
Ricordiamoci sempre di conservarlo al riparo della luce e del calore per evitare il deterioramento qualitativo e … vai con l’insalatona !

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2019 Vanessa Pigino | Consulente Nutrizionale | P.IVA 02582440026